Battezzati i due nuovi satelliti di Plutone

L’Unione Astronomica Internazionale (IAU), ha deciso il nome delle due lune recentemente scoperte intorno a Plutone: P4 e P5. Per P4, il nome scelto è Cerbero, in onore al mitologico cane a tre teste, guardiano degli inferi. Per quanto riguarda la luna P5, il nome scelto è Stige, uno dei fiumi degli inferi, che separava il mondo dei vivi e quello dei morti. Le due nuove lune si aggiungono alle 3 precedenti: Caronte, Notte e Idra. La scelta dei nomi da parte della IAU è stata dettata dall’associazione al dio degli inferi nella mitologia greco-romana.
Le due piccole lune furono scoperte con l’ Hubble Space Telescope, grazie a un’indagine da parte del Dr. Mark Showalter, del SETI Institute, insieme al suo team di astronomi. Alcuni astronomi avanzano il sospetto che Plutone possa anche avere un sistema di anelli intorno a sé. Nel 2015 la sonda “New Horizon” sorvolerà Plutone, passando a soli 12,500 chilometri di distanza, la speranza  è di poter osservare non solo Plutone e Caronte, ma quanto più possibile tutte le lune del suo sistema.