Rientro con brividi dalla stazione spaziale

Momenti di terrore hanno accompagnato il recente ritorno a casa degli astronauti della 36esima spedizione sulla stazione spaziale. Pavel Vinogradov, comandante di volo della missione, ha raccontato questa settimana che durante la discesa hanno perso completamente i dati da Terra riguardo alla loro altitudine, cruciali per sapere quando accendere i retrorazzi durante la discesa. Ha spiegato che il team era riuscito a entrare in contatto radio con l’equipaggio quando erano a 300 metri e poi 100 metri dalla superficie. “Sono riuscito a contare 8 secondi per il momento esatto dell’accensione e siamo riusciti ad atterrare in sicurezza, molto morbidamente” ha spiegato poi Vinogradov.